Vai al contenuto principale

Progetto di istituzione di un Laboratorio di Genetica Forense presso il Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica per il Piemonte e la Valle d’Aosta

Tipologia
Progetti ordinari
Programma di ricerca
Contributi ordinari
Ente finanziatore
Fondazione CRT
Periodo
01/01/2009 - 31/12/2010
Responsabile
Prof.ssa Laura Scomparin

Partecipanti al progetto

Descrizione del progetto

  • Abstract:

Il Centro – attraverso lo scambio di informazioni e di risultati – ha come fine lo studio dell’utilizzo nel processo penale delle prove scientifiche precostituite tramite le tecniche in uso presso il Laboratorio, con particolare riguardo alle modalità di estrazione e analisi del DNA, costituendo una importante occasione di dialogo tra scienza giuridica ed esperti di genetica forense, a partire dai dati posseduti, raccolti ed elaborati a fini investigativi per la lotta alla criminalità dal Gabinetto interregionale.

A livello criminologico-sostanziale si incrementeranno così gli apporti della criminalistica alla individuazione del soggetto attivo del reato ed alla ricostruzione del criminal profiling, nel quadro della sua responsabilità penale, mentre sul piano processuale si perfezionerà il legame tra tecniche di indagine e prova scientifica, attraverso un concreto raffronto tra corretto svolgimento delle prime e possibilità di utilizzo e di valutazione della seconda.

  • Consortium:
  • Ministero dell’Interno;
  • Dipartimento della Pubblica Sicurezza;
  • Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato;
  • Servizio Polizia Scientifica;
  • Gabinetto Interregionale Piemonte e Valle d’Aosta.
Ultimo aggiornamento: 28/11/2018 15:26
Location: https://www.dg.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!