Vai al contenuto principale

Dipartimento di eccellenza

Il Progetto di Eccellenza: studio, ricerca e formazione di alta qualificazione

Il Dipartimento di Giurisprudenza di Torino è stato selezionato tra i Dipartimenti di Eccellenza e ha vinto il finanziamento quinquennale (2018-2022) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). L’ammissione è avvenuta sulla base della presentazione del Progetto di Eccellenza, un programma di attività di alta qualificazione che interessa l’intera vita del Dipartimento di Giurisprudenza.

Obiettivo del Progetto di Eccellenza, che si articola in  una serie di attività nel corso del quinquennio 2018-2022 e che si sviluppa puntando all’internazionalizzazione, è di rafforzare e valorizzare l’eccellenza della didattica e della ricerca, consentendo di creare nuove opportunità per gli studenti e i giovani ricercatori e di attrarre presso il Dipartimento di Giurisprudenza studiosi provenienti da prestigiose Università straniere.

Grazie al Progetto di Eccellenza il Dipartimento assume un ruolo centrale dello Spazio Europeo della Ricerca incrementando la mobilità internazionale in uscita e in entrata di docenti e studenti, incentivando con premialità specifiche la pubblicazione dei prodotti della ricerca scientifica sulle più prestigiose riviste e case editrici internazionali e rinnovando l’offerta didattica con il potenziamento di esperienze innovative come le Cliniche Legali e le Moot Court.

Le attività del Progetto di Eccellenza

L’Early Career Fellowship è una borsa internazionale che incentiva la mobilità incoming. Gli studiosi partecipanti si candideranno per una Marie Sklodovska Curie Action European Fellowship (MSCA-EF) con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Torino quale Beneficiary. L’attività di ricerca si svolge sotto la supervisione di un Tutor Scientifico del Dipartimento e le borse hanno una durata di 3 mesi. L'iniziativa è supportata dal Collegio Carlo Alberto di Torino.

Il Progetto di Eccellenza ha concluso due edizioni della Early Career Fellowship, il bando per la terza edizione è scaduto il 31/1/2021.

Edizione 2020/2021

Bando Early Carreer Fellowship 2020/2021

Form di iscrizione

Partecipanti edizione 2019/2020

SIMO Regis - non ha presentato il suo progetto MSCA
STAVROULAKI Theodosia - ha presentato il suo progetto MSCA nella call di settembre 2020

Partecipanti edizione 2018/2019

CHERVIATSOVA Alina - ha presentato il suo progetto MSCA nella call di settembre 2019
HOOPS Bjorn - ha presentato il suo progetto MSCA nella call di settembre 2020
ROSTAM-AFSCHAR Davud - ha presentato il suo progetto MSCAnella call di settembre 2020

Il Laboratorio Competenze è un’offerta formativa rivolta a dottoranti e post-doc, ma anche ricercatori e docenti del Dipartimento che potranno potenziare specifiche competenze legate all’attività di ricerca.

Le attività del Laboratorio competenze

Grazie a Visiting@Law personalità di spicco del mondo scientifico e accademico internazionale parteciperanno alle attività del Dipartimento di Giurisprudenza, rendendolo un polo di attrazione per studiosi di eccellenza.

I Visiting Scientist in arrivo a Torino si dedicheranno a uno specifico tema di approfondimento, individuato insieme al referente interno al Dipartimento e al suo gruppo di ricerca e presenteranno le conclusioni del proprio lavoro in un seminario di restituzione, parte del ciclo dedicato ai Visiting Scientist del Progetto di Eccellenza: LOT – Law Open Talks. Svolgeranno inoltre alcune ore di didattica integrativa arricchendo l’offerta formativa per i dottorandi del Dipartimento e/o gli studenti dei corsi magistrali.

L’attività si svolge in partnership con il Collegio Carlo Alberto di Torino.

Il Progetto di Eccellenza del Dipartimento di Giurisprudenza mette a disposizione risorse a sostegno della mobilità in uscita e in entrata di studenti, dottorandi, post-doc e ricercatori afferenti al Dipartimento.

Visita la pagina dedicata

Le Cliniche Legali sono un’attività didattica esperienziale e innovativa già portata avanti dal Dipartimento e che il Progetto di Eccellenza contribuisce a sviluppare. Il Progetto sostiene in particolare la creazione di due nuove cliniche in partenariato con università straniere, con un percorso formativo comune e la selezione dei casi sui quali gli studenti saranno chiamati a lavorare. L’interazione tra docenti e studenti è garantita da strumenti di web-conference, webinar e lavoro collaborativo che consentono di ricreare uno spazio comune.

Sito dedicato alle Cliniche Legali

La video presentazione delle Cliniche Legali

Come aderire a un percorso di Clinica legale

Grazie al Progetto di Eccellenza, le Cliniche Legali e le Moot Court offrono a studenti e neo-laureati l’opportunità di usufruire di una borsa di studio semestrale per attività di tutorato, così da creare un meccanismo di trasmissione delle competenze tra pariPotrà candidarsi alla selezione per l’affidamento di compiti di tutorato chi ha già partecipato a un’attività di didattica esperienziale.  

Borsa per il tutorato - Cliniche Legali

Borsa per il tutorato - Moot Court

Il progetto di eccellenza ha consentito al Dipartimento di Giurisprudenza di essere il primo dipartimento umanistico dell’Ateneo a offrire un’attività innovativa che mette in contatto didattica e ricerca. Dallo studio alla ricerca consente infatti agli studenti di acquisire alcune competenze di base per lo svolgimento di attività di ricerca in ambito giuridico, attraverso un periodo di assistenza alla ricerca che si svolge sotto la supervisione di un docente del Dipartimento.

Pagina del progetto

Il Forum “Diritto e innovazione” è uno spazio aperto di confronto con gli attori territoriali che operano sul fronte dell’innovazione tecnologica e sociale. Si presenta come un incubatore per lo sviluppo di nuove iniziative progettuali fondate sulla sinergia tra accademia e tessuto socio-economico, ma anche di iniziative formative destinate a dottorandi o studenti.

Il Diploma di “Law and Technology” offre agli studenti la possibilità di acquisire una specializzazione certificata sul modello degli “academic minor” statunitensi. Processi di innovazione tecnologica, argomentazione giuridica e interazione tra diritti e tecnologia si combinano nell’offerta formativa di un’attività didattica che guarda a una delle sfide cruciali della società dell’informazione, quella della regolamentazione della tecnologia in base ai vincoli e ai principi delle società contemporanee.

Pagina del Diploma



studenti.jpg

Studenti

dottorandi.jpg

Dottorandi

 

 

ricercatori.jpg

Ricercatori

docenti.jpg

Docenti

Ti potrebbero interessare

 

Ultimo aggiornamento: 01/02/2021 00:02
Non cliccare qui!